Archivio per la categoria Vini e distillati

Nel tempio della Barbera d’Asti: l’azienda Braida

di Cristina Fracchia Dopo un anno di pausa non proprio sabbatica (ho avuto un bimbo che ha giusto compiuto 12 mesi poche settimane fa) , sono timidamente tornata a visitare i luoghi che preferisco… le cantine! La scelta è caduta su una famosa azienda piemontese, che non avevo mai avuto occasione di vedere. I maligni [...]

Nessun commento

Blauburgunder Sanct Valentin della cantina St. Michael-Eppan: un viaggio in nove bottiglie

Una degustazione da capogiro per gli amanti del Pinot Nero è quella organizzata nell’ambito delle Giornate altoatesine del Pinot Nero (di cui vi ho parlato qui): la cantina di San Michele Appiano, o meglio St. Michael-Eppan, ha preparato un assaggio di ben nove diverse bottiglie, che andavano dal 1999 al 2011. Hans Terzer, enologo della [...]

Nessun commento

Riconferme e scoperte al Milano Wine&Food 2013

di Cristina Fracchia Eccomi a casa, incollata alla stufa e coi brividi, mentre fuori nevica. Spero non sia influenza, non ne avrei proprio voglia. Intanto, fortunatamente, sabato stavo bene e son riuscita a partecipare al Milano wine&food 2013. Mezza giornata di degustazioni e chiacchiere in cui ho potuto rivedere vecchi e nuovi amici conosciuti sui [...]

, , , ,

2 Commenti

Raboso del Piave: un sorso nervoso

di Marina Betto Ci sono alcune persone che fanno distinzione tra i vini, definendoli maschili e femminili. Questo credo sia vero, in quanto alcune caratteristiche come l’acidità, il tannino ruvido, la struttura e la potenza di un vino, lo fanno assomigliare ad un uomo, con i suoi spigoli e il carattere virile. I vini femminili [...]

, , ,

Nessun commento

The unknown Cisterna D’Asti DOC

Cristina Fracchia Raise your hand if you know it! The Cisterna d’Asti doc, in fact, has remained in the shadows ‘till now despite of the attentions it deserves. The doc area covers 13 municipalities among the districts of Cuneo and Asti (Antignano, Cantarana, Cisterna d’Asti, Ferrere, San Damiano d’Asti, San Martino Alfieri, Canale, Castellinaldo, Govone, [...]

Nessun commento

Cisterna d’Asti doc, questa sconosciuta

di Cristina Fracchia Alzi la mano chi la conosce. Sì, perché la doc Cisterna d’Asti, nonostante i suoi dieci anni di vita, è rimasta piuttosto nell’ombra, nonostante meritasse ben altro. E dire che, a cavallo tra la provincia di Asti e quella di Cuneo, comprende ben tredici comuni, ossia Antignano, Cantarana, Cisterna d’Asti, Ferrere, San [...]

, ,

1 Commento

Un’idea di sangiovese …

di Marina Betto Il dieci per cento dei vini prodotti in Italia è costituito da Sangiovese, ed è il re assoluto dei vini del centro Italia, dalla Romagna alle Marche alla Toscana. Già nel 1500 se ne fa menzione in Toscana di uve di San Giovannese, San Giocheto e San Giovese. Tre  sono le macro [...]

Nessun commento

Alla scoperta del Ruchè di Castagnole Monferrato docg, carta vincente dell’azienda Montalbera

English version   di Cristina Fracchia Del Ruchè ho un ricordo preciso: una serata in un locale astigiano con una persona che consideravo interessante, lui che ordina al banco anche per me e mi porge un calice di rosso. Allora non avevo registrato le caratteristiche olfattive di quel vino, ma rammento la sorpresa che mi [...]

, ,

Nessun commento

Discovering Castagnole Monferrato Ruchè docg, the Montalbera winery winning card

  Italian version     Cristina Fracchia                                                       I have a clear memory of my first glass of Ruchè: a night at a wine bar in the Asti area (Piedmont region) with a man I was interested in, he ordering also for me a glass of the red wine. At that time I didn't record its [...]

, ,

Nessun commento

Cantina Vintinove: competenza, semplicità e modernità

di Gianluca D'Amelio Competenza, semplicità e modernità sono i tre sostantivi con cui la cantina Vintinove si presenta al pubblico degli enofili. I fratelli Sandro e Francesco Bravin, una decina d’anni fa, hanno messo in piedi questa azienda di dimensioni medio-piccole (coltiva poco meno di 20 ettari di vigneto), e assemblando sapientemente l’equilibrio naturale delle [...]

, , ,

Nessun commento