Ristoranti a Roma: apre PORTO FLUVIALE


di Gianluca D'Amelio

Chi l’ha detto che la qualità sia solo di nicchia? In Italia fortunatamente questo binomio, che sembrava inscindibile, si sta mettendo seriamente in discussione, e sono felice di constatare che Roma sia una delle piazze più dinamiche e protagoniste di questa inversione di tendenza. L’esempio più importante è l’apertura di Eataly, il megastore per gourmet dove si possono acquistare tante prelibatezze enogastronomiche a prezzi tutto sommato sostenibili. E nel campo della ristorazione proprio su questo blog ho parlato di Baccano, il grande bistrot vicinissimo alla Fontana di Trevi, esempio di qualità rivolta al grande pubblico e ai turisti.

Qualche giorno fa ha aperto un nuovo ristorante, il Porto Fluviale, un indirizzo gourmet ideato per soddisfare le esigenze più diverse: si può andare per una colazione o uno spuntino veloce, oppure per la pausa pranzo, o per una cena, o addirittura i clienti possono cucinare da soli nel Salotto Culinario, che è una sala con cucina e diversi posti a sedere, sia intorno al bancone che nelle panche perimetrali. Un'iniziativa veramente interessante.

In occasione dell’inaugurazione di Porto Fluviale, Food Confidential – l’agenzia di comunicazione e marketing per l’ambito enogastronomico, fondata da Nerina di Nunzio e Arianna Fusilli – ha organizzato una bella serata al Salotto dove sono intervenuti due grandi chef romani che non hanno bisogno di presentazioni, Arcangelo Dandini e Dino De Bellis, che insieme a Francesca Riganati del Gambero Rosso si sono destreggiati con bravura e simpatia dietro ai fornelli. Pasta cacio e ova (antesignana della più famosa carbonara, che come ha ricordato giustamente Arcangelo Dandini, è un piatto che con la tradizione capitolina ha ben poco a che vedere); risotto alla parmigiana con frutta candita; puntarelle con uvetta, pinoli e alici; ricotta visciole e cioccolato.

Da bere, oltre alla birra Porto FluvAle prodotta dal birrificio del Borgo, sono state stappate una serie infinita di bottiglie di vino portate dagli invitati e servite dal poliedrico sommelier/fotografo Andrea Federici, che si è assunto l'onere anche di scattare le fotografie della serata. Presenti nella serata anche il deus ex machina dei prodotti tipici laziali, Vincenzo Mancino di DOL (di origine laziale), e Giuseppe di Martino, patron del mitico Pastificio dei Campi.



PORTO FLUVIALE

Via Del Porto Fluviale, 22 00154 ROMA (RM)

tel.: 065743199

 

[photo credits: Andrea Federici]


This is some text prior to the author information. You can change this text from the admin section of WP-Gravatar  To change this standard text, you have to enter some information about your self in the Dashboard -> Users -> Your Profile box.


Scarica PDF Scarica PDF

, , ,

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)
 


I commenti sono stati disattivati.